L’interruttore luce: questo conosciuto

Ce l’abbiamo sempre a portata di mano, o di dito; lo conosciamo sin da piccoli, quando per noi era irraggiungibile; lo premiamo tutti i giorni (non che gli diamo un premio!) per illuminare le nostre stanze e i locali di casa e uffici; insomma oggi parliamo degli interruttori luce, dispositivi di uso comune, tutti ne abbiamo diversi a casa, ma del quale, a volte, ignoriamo il corretto funzionamento. Comprendere appieno la sua funzionalità e a cosa serve nello specifico, ti potrà essere di grande aiuto nella vita di tutti i giorni, oppure nella scelta del corretto interruttore in casi come la ristrutturazione di una casa o il semplice acquisto di un interruttore da sostituire, o ancora nella selezione dei migliori e più innovativi interruttori luce o prese nel rinnovamento del design della nostra abitazione.

Bene, dopo questa prima presentazione, andiamo a vedere nel dettaglio cosa fa un interruttore luce e a cosa serve.

Un interruttore luce è una semplice apparecchiatura elettrica di comando (oppure elettronico come per gli interruttori touch o quelli wireless) che serve ad interrompere la continuità elettrica e metallica di un circuito elettrico. Nel nostro specifico caso, ha la semplice funzione di spegnere la luce quando è accesa e, viceversa, accenderla quando ci occorre, semplificando la nostra vita non poco. Immagina i nostri poveri antenati quando, per illuminare i loro locali, dovevano accendere un fuoco, un camino o una miriade di candele e stoppini delle lanterne, non una vita semplice.

impianto interruttore luce

Sistema Interruttori modulari: una semplificazione strategica per una casa Ad-oc

La sua funzionalità ci dà grande libertà di composizione e installazione di altri accesori, come per esempio le prese, solitamente collegate in una placca separata, che possono essere inserite di fianco permettendoci di creare così un interruttore luce con presa (una classica presa comandata) così da interrompere o attivare la presa a nostro piacimento e secondo i nostri gusti, evitando inutili sprechi di energia, mantenendo così più basso il costo della bolletta elettrica, e avere anche una maggiore sicurezza in casa.

La scelta e la gestione degli interruttori ci costringe a prestare attenzione al fatto che dobbiamo prendere in considerazione diversi fattori, come il numero di prese e tasti del quale abbiamo bisogno, il corretto posizionamento e gli spazi da utilizzare per l’installazione; fattori che gli interruttori modulari ci consentono di valutare e gestire in modo semplificato e strategico, dando la possibilità di inserire diversi moduli ed elementi funzionali in base alle nostre esigenze di gestione: dai classici pulsanti a quelli touch o wireless, insieme alle varie prese, sia classiche che di forme e dimensioni adatte ai vari tipi di apparecchiature elettriche ed elettroniche e i grandi elettrodomestici; si aggiungono i regolatori di luce o dimmer, utili per regolare l’intensità della luce nelle camere, e le moderne prese usb, ormai indispensabili in casa, o le prese per tv, satellite e digitale.

Il tutto gestibile tranquillamente da un sistema di interruttori modulari, evitando così di avere decine di prese o varie placche sparse per la stanza, o peggio per la casa; calcolando che occorre comunque creare tracce murarie e appositi spazi per l’inserimento di ogni placca della casa, questi moduli strategicamente posizionati ci consentono un conseguente risparmio di tempo e una riduzione sostanziale delle spese nella fattura per la sistemazione e ristrutturazione di casa nostra.

Modul Manager App: pieno potere nelle tue mani

Questa è l’avanguardia della gestione dell’illuminazione domestica: l’App Modul Manager è l’applicazione che, grazie al suo configuratore semplice ed elegante, consente di gestire al meglio la modulazione delle prese di casa, personalizzando e impostando gli interruttori luce e gli interruttori modulari secondo le tue migliori esigenze, in modo facile, divertente e veloce, tutto direttamente dall’app del tuo smartphone o dallo schermo del tuo tablet: registrandoti in modo semplice e veloce, potrai successivamente andare a selezionare le varie aree della casa, modificando a tua scelta le varie zone e stanze che vorrai configurare e controllare.

Successivamente potrai scegliere la tua presa ideale andando a selezionarvi cosa vorrai inserirvi e quale gruppo o modello creare, introducendo vari interruttori luce, prese, sistemi di comunicazione quali antenna tv, usb, ingresso telefono, dimmer, manopole e accessori come coprifori o passacavi.

Le moderne tecnologie hanno permesso di creare interruttori che si integrano anche direttamente sui moduli incassati a muro di casa nostra, evitando di effettuare ulteriori operazioni murarie, riducendo le spese e creando noi stessi la casa ideale.

Ora che conosci cosa sono e a cosa servono gli interruttori luce, avrai maggiori possibilità di creare, rinnovare e gestire al meglio il tuo personale impianto interruttori luce.

sistema interruttori modulare