Interruttore luce – il prezzo dipende dal modello e dalla qualità

Sul mercato c’è una vasta scelta di interruttori luce, interruttori regolabili, placche, prese e quant’altro. Spesso non sappiamo quali prodotti scegliere, ma soprattutto a quale prezzo – quanto è veramente importante la qualità di questi elementi elettrici? Ci sono varie aziende che propongono una miriade di prodotti diversi con tante funzionalità, perciò è normale sentirsi un po’ persi, non sapendo quali siano le scelte migliori. Vediamo insieme come navigare tra interruttori regolabili, prese, placche e altri elementi a prezzi bassi e a prezzi più alti.

PREZZI DI PLACCHE PER INTERRUTTORI DELLA LUCE

Estetica: quanto è importante per il prezzo degli interruttori luce?

Anche se a prima vista l’estatica è ciò che importa di meno, vedremo che nella maggior parte nei casi non è così. È importante sentirci al nostro agio nello spazio in cui abitiamo e in cui passiamo la maggior parte del nostro tempo, e se vogliamo dirlo o no, l’estetica è uno dei parametri più importanti in questo contesto. Già la nostra cultura ci insegna che l’estetica è una dimensione dei prodotti a cui non vogliamo mai rinunciare, è proprio per questo motivo che i prodotti made in Italy sono riconosciuti in tutto il mondo. È normale che diamo importanza anche all’estetica degli interruttori luce, ma soprattutto delle placche per interruttori luce. Più il design è sofisticato, più alto è il prezzo.

placche interruttore luce prezzo

I prezzi degli interruttori luce regolabili di design sono quindi più alti, ma il più delle volte si tratta di prodotti di altissima qualità con finiture raffinate che si adattano perfettamente allo spazio. Il prezzo corrisponde alla lavorazione esigente con tanta attenzione ai particolari, il che si riflette soprattutto nella linea PURE di TEM Catez – una linea di placche per interruttori luce di altissima qualità, ma allo stesso tempo ad un costo vantaggioso.


Interruttore luce regolabile: ne vale la pena di pagare un prezzo più alto?

Tra i prodotti che saltano più all’occhio in questo contesto sono gli interruttori luce regolabili – prodotti con un prezzo leggermente più alto rispetto agli interruttori classici. Ma ne vale la pena di acquistarli? In parole semplici: sì. Gli interruttori luce regolabili a prezzi più alti sono sicuramente ciò di cui una casa moderna ha bisogno: la maggior parte dei modelli è facilmente collegabile con delle applicazioni di domotica che permettono di controllarli. Ma questo non è l’unico vantaggio. Il prezzo degli interruttori luce regolabili è più alto anche a causa della tecnologia che li rende così speciali – sono infatti degli elementi elettronici che permette di ottenere una luce soffusa. Alcuni di questi modelli di interruttori luce regolabili consentono anche di attenuare le lampade a LED. Tra questi coglie l’attenzione l’ interruttore regolabile TOUCH di TEM Catez – un prodotto unico nel suo genere con dettagli particolarmente estetici e con la luce incorporata che permette di attenuare le luci a LED con un semplice sfioramento delle dita.

interruttore luce regolabile (prezzi)

Il prezzo finale: calcoliamo tutti gli elementi tra interruttori luce e prese elettriche

Il prezzo di tutti gli elementi che compongono l’impianto elettrico deve essere calcolato una volta progettato l’impianto – prima di sapere la quantità di tutti i punti luce non possiamo prevedere il prezzo. In base all’impianto e al progetto della casa andiamo a calcolare i prezzi finali – tenendo conto dei diversi elementi di cui avremo bisogno per ogni tipo di spazio. La cucina richiederà più elementi del salotto, il che vale anche per lo studio, mentre nel bagno saranno necessari meno prodotti tra interruttori luce e prese elettriche. Le placche saranno sicuramente diverse tra di loro – da quelle più estetiche a quelle più semplici nel ripostiglio o nello studio.