Il collegamento tra interruttore luce, presa e salute

Perché la luce è così importante? È chiaro, senza fonti luminose la nostra vita non sarebbe come la conosciamo. La luce solare è quella che ci permette di vivere sulla Terra, ma è da migliaia di anni che l’uomo sfrutta altre fonti di luce per illuminare l’ambiente anche durante la notte. Se nei secoli scorsi si usavano candele e luci a gas, oggi usiamo gli interruttori luce e prese elettriche. Ma qual è il collegamento tra questi elementi?

 

Oggi la luce è più che indispensabile – ecco il collegamento tra interruttori luce e prese elettriche

È difficile immaginare come fosse la vita prima degli interruttori luce o prima delle prese – dispositivi che oggi sembrano così scontati, ma che una volta non c’erano dietro ogni angolo. E anche la vita era diversa – la sera, quando la luce era scarsa, si facevano dei lavori che non richiedevano tanto sforzo oculare, almeno per quanto riguarda la gente comune. Oggi, quando gli interruttori luce e prese elettriche sono una comodità regolare, è normale fare anche degli altri lavori la sera o durante il giorno negli spazi interni. Con l’arrivo degli interruttori e delle prese, cioè con l’ installazione della luce artificiale, è diventato difficile fare il collegamento tra la necessità della luce naturale anche negli spazi interni. Abbiamo sbagliato ad abituarci al collegamento tra luce e presa ad ogni ora possibile?

interruttore luce con presa regolabile


Diabete, cancro e ipertensione – il collegamento tra interruttori, prese e luce elettrica

Siamo quindi abituati a toccare un interruttore regolabile o usare una presa ogniqualvolta abbiamo bisogno della luce – anche durante il giorno, soprattutto negli uffici e nelle scuole. Durante l’inverno si usa ancora più luce artificiale, anche il costo durante questa stagione è elevato. Ma è ovvio che la luce artificiale viene usata dappertutto e da tutti, visto che il collegamento tra interruttori regolabili e prese viene fatto in ogni casa, anzi, in ogni stanza. Ma uno studio pubblicato su Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism ha rivelato che l’esposizione a certi tipi di luci elettriche prima di coricarsi o durante la notte può aumentare il rischio di diabete tipo 2, ipertensione e cancro. Che collegamento possiamo fare tra interruttori luce regolabili e prese e qual è la quantità della luce adeguata?

INTERRUTTORE PER LUCE CON PRESA INCLUSA


Interruttori luce regolabili, prese e il collegamento con la salute

Il nostro corpo ha bisogno di una certa quantità di luce ad una giusta intensità e alle giuste ore del giorno. Solo così gli interruttori luce regolabili e prese elettriche a costo moderato possono aiutarci a fare il collegamento giusto tra la luce artificiale e quella naturale. La luce al mattino ci aiuta a svegliarci e alza i livelli di energia, mentre la luce attenuata che possiamo ottenere con l’ installazione di interruttore luce regolabile dovrebbe essere usata la sera per aiutarci a dormire meglio. I medici sostengono che solo con un’adeguata quantità di luce possiamo mantenere umore, produttività e sonno regolare.

installazione di collegamento interruttore luce e presa


Quindi di quanta luce abbiamo bisogno?

Il collegamento tra interruttori luce regolabili, prese elettriche e la salute è quindi più importante di quanto possa sembrare a prima vista. La quantità di luce al giorno dipende dalle attività che vogliamo svolgere. Durante l’arco della giornata abbiamo bisogno di più luce per rimanere svegli, anche al costo di bollette più alte durante l’inverno. L’ installazione e il collegamento di interruttori luce ad un costo adeguato è invece consigliabile per ottenere un’illuminazione attenuata durante la sera. Ma non è importante solo la quantità di luce artificiale, anzi – è ancora più indispensabile passare almeno un’ora al giorno alla luce naturale.