Collegamento interruttore luce e prese in cucina – dove posizionarli

La cucina è uno degli spazi più importanti di una casa. Non importa se ci piace cucinare o no – fatto sta che rappresenta il cuore di ogni casa dove prepariamo almeno il caffè mattutino e almeno qualche piatto di pasta. È lo spazio in cui la luce è importante, soprattutto per chi ci passa più tempo, almeno quanto sono importanti gli interruttori luce e prese, nonché il collegamento tra questi elementi. Gli interruttori per accendere la luce devono essere a portata di mano, ma le prese ancora di più! Vediamo alcuni suggerimenti per posizionare e fare il collegamento tra interruttori luce e prese elettriche in cucina.


Impianto, collegamento e interruttori luce e prese in cucina

Prima di tutto dobbiamo considerare il fatto che l’impianto elettrico deve essere progettato da un esperto che saprà quali sono i requisiti minimi per seguire le normative del settore. Ma siamo noi quelli che dobbiamo sapere come posizioneremo i vari elementi in cucina – gli elettrodomestici grandi e quelli più piccoli, nonché il piano di lavoro. Il collegamento tra interruttori e prese è piuttosto consigliato, soprattutto per le prese che serviranno per alimentare gli elettrodomestici grandi, come il frigorifero, il forno, la lavastoviglie e il microonde. Queste prese vengono solitamente posizionate nelle parti più basse e non sono visibili o facilmente raggiungibili. È proprio in questo caso che si rende utile il collegamento tra l’ interruttore luce e presa elettrica – così abbiamo la possibilità di interrompere la corrente in caso di guasti o per altre esigenze.

Collegamento interruttore per accendere la luce e presa


Il piano di lavoro e il collegamento tra interruttori luce e prese

Il piano di lavoro è il cuore di tutta la cucina – è lo spazio in cui prepariamo il cibo e quindi anche lo spazio dove l’illuminazione è tra gli elementi più importanti. È quindi opportuno posizionare una luce abbastanza intensa sopra il piano di lavoro per ottenere un’illuminazione adeguata – questa luce deve essere controllata da un interruttore a portata di mano e non da un interruttore che si trovi da qualsiasi altra parte. Inoltre, il piano di lavoro deve essere munito da un collegamento tra interruttori luce e almeno due prese elettriche da poter utilizzare per alimentare i piccoli elettrodomestici, come il frullatore o lo spremiagrumi.


Collegamento tra interruttori luce, prese, pulsanti e altri elementi modulari

Ognuno di questi elementi è indispensabile in cucina, ma deve soprattutto corrispondere alle minime esigenze di sicurezza. È quindi opportuno scegliere degli elementi elettrici di alta qualità, ma soprattutto di materiale durevole. TEM Catez è il produttore leader di interruttori luce e prese elettriche, esperto di collegamento tra questi elementi così importanti e ogni tipo di spazio, che si tratti di uno spazio residenziale o di lavoro.

INTERRUTTORE LUCE A SFIORAMENTO


Il collegamento tra interruttori luce e prese in cucina può essere facilmente realizzato con gli elementi modulari del sistema Modul – una gamma di prodotti pensata proprio per gli spazi come la cucina, dove le aspettative sono alte e la qualità non deve mai essere compromessa. Sono particolarmente richiesti gli interruttori per accendere la luce a sfioramento, detti anche interruttori touch, che permettono di fare luce con un semplice sfioramento della mano.

interruttore luce a sfioramento collegamento


Interruttore a sfioramento per accendere la luce in cucina

Chi passa molto tempo in cucina sa che non c’è tempo da perdere quando si è alle prese con la preparazione dei cibi. È qui che entra in gioco l’ interruttore per accendere la luce a sfioramento, preferibilmente con il collegamento tra interruttore e presa. In questo modo è possibile illuminare lo spazio e il piano di lavoro più rapidamente e con più disinvoltura.